soundmagazine

Recensioni / Recensioni Album . “The Resting Place Of Illusion” di Replosion

“The Resting Place Of Illusion” di Replosion

Recensione di Luca Malinverno

La storia di questa band emiliana è alquanto insolita, attiva da 12 anni ma arrivata solamente oggi al debutto discografico con “The Resting Place Of Illusion”. A cosa sia dovuta tale distanza temporale al momento non ci è dato saperlo ma poco importa, visto che ci troviamo di fronte a un ottimo lavoro. Prendete il lato più cristallino e ispirato dei primi Angra e unitelo a una miscela rock oriented molto 80s nel mood ed eccovi di fronte ai Replosion, gruppo che unisce una tecnica strumentale sbalorditiva alla capacità di scrivere canzoni godibili persino da chi non è abituato a overdose di virtuosismi in ambito musicale. Osano senza esagerare insomma, un pregio che possiamo riscontrare facilmente in episodi come “Starless Nights” e “Turn The Page”, molto esterofile nel modo di approcciarsi e brillanti al punto giusto. A dar manforte a una band ricca di talento ci pensa poi Fil Palmer, frontman che tiene testa ai compagni d’avventura con una voce che sa variare di volta in volta la tonalità senza mostrare cedimenti. I brani hanno una durata media di cinque minuti, cosa che non permette un’assimilazione immediata del disco ma che sa farsi apprezzare sulla lunga distanza. La registrazione segue a ruota il profilo della band, puntando molto sulla nitidezza dei suoni e rendendo ancor più godibili i brani qui contenuti. “The Resting Place Of Illusion” è senza ombra di dubbio un disco riuscitissimo, studiato nei minimi dettagli e destinato a un pubblico esigente, che pone estro e contenuto in primo piano.

 

 

 

 

Condividi questo articolo

1 Commento

  1. » New Album Reviews! Welcome To The Resting Place Of Illusion - 19 luglio, 2012

    […] the reviews of the new “Resting Place Of Illusion” album: METALITALIA NOIZE ITALIA SOUND MAGAZINE SALAD.DAYS […]

Lascia un commento

Lascia questi due campi così come sono: