soundmagazine

Recensioni / Recensioni Concerti . LITE, Bloom, Mezzago (MI), 28/10/2017

LITE, Bloom, Mezzago (MI), 28/10/2017

La redazione di Sound Magazine, dopo aver avuto l’opportunità di intervistare i giapponesi LITE, ha avuto anche il piacere di assistere al loro concerto. Ma andiamo per ordine.
Alle 22 tocca ai milanesi Eremo aprire le danze. Interessanti. Non dev’essere facile suonare prima dei colossi giapponesi, ma di sicuro loro non si sono fatti intimorire.
Alle 23 salgono sul palco i LITE, cominciano con “EF”, opening track del loro secondo album “Phantasia”. L’impatto è devastante, non sembrano più i quattro ragazzetti timidi che abbiamo conosciuto poche ore fa.
Poi “Balloon” dal loro ultimo disco “Cubic”, quella scritta pensando al pubblico oltreoceano.
Proseguono inanellando brani pescati da tutta la loro discografia: “Image Game”, “Ghost Dance”, “Else”, “Warp”, “Echolocation”,“D”, “Bond”, “Infinite Mirror”, “Phantasia”, “100 Millions Rainbows” fino a chiudere con “Contemporary Disease”.
Il loro sound è fatto di riff a metà strada tra l’autistico ed il pop, strutture intricatissime e tecnicamente impossibili, ma la naturalezza con cui affrontano il palco lo rende al tempo stesso fresco ed incredibilmente potente.
I LITE sono soprattutto divertenti, un gusto per occhi ed orecchi. Un plauso al Bloom per aver portato ancora una volta tra noi una band di culto, peccato non ci fosse moltissima gente, avrebbero meritato il tutto esaurito.
La prossima volta non lasciateveli scappare.

LITE live @ Bloom, 2017.10.28

LITE live @ Bloom, 2017.10.28

LITE live @ Bloom, 2017.10.28

LITE live @ Bloom, 2017.10.28

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Lascia questi due campi così come sono: